Regia: Daniele Zunica
Cuochi: Luca Di Felice e Sabatino Lattanzi
Dolci: Elena Irina Rusu
Ricevimento e Cantina: Maurizio Neri
In sala: Giuseppe Procaccini, Davide Lepore

 

Fu attorno al 1880 che Antonio Zunica decise di aprire la sua dimora e la sua cucina ai viandanti, con il nome di Locanda del Mamozio e che pose, senza saperlo, le basi di un progetto che avrebbe visto nascere due secoli a avrebbe cambiato la storia della sua famiglia. Il figlio Giuseppe ed il nipote Elvezio sono cresciuti con le stagioni della cucina e le storie dei viaggiatori a scandire il passare del tempo. Daniele è la quarta generazione di Zunica che ha fatto della passione per la cucina e l'ospitalità una scelta di vita. E’ alla guida di uno staff giovane e motivato che aggiunge il valore della creatività e della ricerca continua all’esperienza e alla tradizione di famiglia

La cucina gourmet di Zunica è oggi il risultato di un sapiente equilibrio di freschezza dei sapori e classicità delle ricette. Le materie prime vengono selezionate in ragione degli umori di questa terra di confine che è ai piedi del Gran Sasso ma guarda al mare e che vive di una combinazione irripetibile di profumi e consistenze. I piatti sono leggeri, delicati e curati nella presentazione, semplici ma appaganti anche sotto il profilo visivo e olfattivo, ognuno come un racconto che è un pezzetto di storia di tutti quelli che da queste parti han cercato ristoro, fin dai tempi del Mamozio.

 

 

 
ZUNICA 1880 Piazza Filippi Pepe, 14 64010 Civitella del Tronto | Tel +39 0861. 91319 | P.I. 01640340673 | WA |
::Mappa
Clicca per accedere alla sezione hotel